consulentigiustizia.it



home chi siamo elenchi servizi regolamento contatti

News

 

[28/03/2014]
Incontro con il Ministro Orlando

Roma. Il presidente e il consigliere segretario del CNF, Guido Alpa e Andrea Mascherin, hanno partecipato oggi all’incontro convocato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando, insieme con le Associazioni forensi, per individuare nuove prospettive e nuovi modelli per l’avvocatura del futuro, da affiancare a quelli tradizionali, in relazione al nuovo quadro socio-economico.
I temi trattati nell’incontro sono stati quelli dell’accesso alla professione, dell’organizzazione degli studi legali; e anche delle funzioni proprie dell’amministrazione pubblica che possono essere affidate in via sostitutiva agli avvocati. Il CNF, in vista dei gruppi di lavoro che sui singoli temi lavoreranno sotto la regia del Ministro Guardasigilli e in funzione preparatoria di tali tavoli, è già impegnato in incontri preliminari con gli Ordini e le Associazioni.
Il CNF ritiene innovativo e quasi rivoluzionario nella sua semplicità, il metodo dell’ascolto e del dialogo con tutti i protagonisti del sistema giustizia inaugurato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando. Metodo che rende più vicino il raggiungimento degli obiettivi di risanamento del sistema giudiziario e di rilancio della professione forense, fermo il potere di decisione finale che spetta al Guardasigilli. In questi due giorni di lavoro al Ministero della Giustizia, il primo con avvocati e magistrati sulla riforma del processo civile; il secondo con il CNF e le rappresentanze associative dell’Avvocatura finalizzato ad individuare soluzioni per il rilancio della professione forense, sono stati raggiunti buoni risultati in termini di focalizzazione e analisi dei veri problemi che agitano il settore e di individuazione delle soluzioni operative più condivise possibile.
Il Ministro ha ben colto, dimostrando l’impegno concreto sin dalle prime battute del suo incarico, l’importanza di ricostruire le condizioni dell’ascolto e dunque del dialogo con tutti i soggetti che “fanno vivere la giurisdizione”, come egli stesso ha sottolineato intervenendo al IX Congresso CNF. E’ chiaro anche che la decisione finale sulle soluzioni proposte spetta al Ministro della Giustizia, che saprà fare tesoro e sintesi di tutte le evidenze emerse in questi giorni.


[27/03/2014]
Auto Blu: su eBay 151 vetture, presto in asta le prime 25

Al via la vendita delle prime auto blu. Il governo ha pubblicato su eBay la lista delle 151 vetture che intende cedere fino al 16 aprile. "Nelle prossime ore verranno messe in asta le prime 25 vetture provenienti dal ministero dell'Interno". Lo si legge nella pagina del sito di eBay dedicata a 'Auto blu all'asta'. "Fino al 16 aprile 151 'auto blu' considerate non più essenziali a fini istituzionali e che implicano costi di custodia e di gestione per le amministrazioni, saranno vendute attraverso la piattaforma". Per ora è consultabile l'elenco delle vetture che andranno all'asta, suddivise per ministero di provenienza (Interno, Giustizia e Difesa) e per marca.